giovedì, ottobre 19, 2006

Sinergie

"Alti, magri, belli e brutti, i componenti di una compagnia di avventurieri dovrebbero in qualche modo formare un nucleo forte e compatto dove ogni elemento si completa con gli altri. Colui che si lancia in battaglia senza paura sarà supportato da un incantatore capace di aiutarlo nei momenti di maggiore difficoltà, oppure da un chierico pronto a curarlo."

Questo è cioè che dice il "Galateo del perfetto componente di una squadra di avventurieri capaci di padroneggiare ogni situazione con calma e lucidità", manuale di grande spessore scritto da Lord Waynest e diventato ormai bestseller nonchè libro di testo obbligatorio all'Accademia delle Armi di Solanthus.

La teoria ci dice quindi che solo unendo le forze e supportando gli alleati è possibile sconfiggere nemici molto potenti con grande facilità. Diversamente la prova richiederà molta più fatica e molto spesso potrà rivelarsi impossibile da superare.

A questo credo, come ben presto scoprirete, i Patagarri delle Galapagos non sono per nulla fedeli. Il loro scopo ultimo è assaltare, risolvere, depredare e occasionalmente uccidere nella maniera più caotica possibile. La sinergia viene vista dal gruppo come grave punto di debolezza nonchè occasione per deridere il compagno in difficoltà.

Nel combattimento i Patagarri vedono una sfida avvincente ma personale, dove è indispensabile mettersi in luce di fronte ai compagni per primeggiare nel gruppo. Generalmente quindi ognuno pensa per se e alla fine degli scontri viene eletto l'elemento sfiga di turno.

Forse verrà un giorno in cui i Patagarri sapranno applicare gli insegnamenti di Waynest, ma fino ad allora sarà molto più divertente

1 commento:

Geeno ha detto...

non ce la possiamo fare!!! nono....