martedì, dicembre 12, 2006

Speciale torneo: gli Arcanisti Neri

La squadra più odiata del "Torneo dei 6 Regni" è senza dubbio quella degli Arcanisti Neri del regno di Blode e più specificatamente della città di Bloten. I cinque maghi di questa squadra hanno più volte palesato la loro propensione per la necromanzia e hanno finora torturato, maledetto ed ucciso parecchi avversari. Questo, ovviamente, non li pone certo in buona luce di fronte al pubblico e molte squadre hanno ormai il terrore di doverli affrontare direttamente.

Gli Arcanisti Neri hanno superato la 1° Prova usando tecniche un pò insolite e non andando troppo per il sottile. Ricordiamo ad esempio lo sterminio degli orsi, nella prova del tiro con l'arco, portato a termine da Eranghat attraverso crudeli incantesimi di tortura o le passerelle di nebbia viola create da Waxor per concludere la prova di salto.

Tuttavia l'astio degli spettatori nei confronti della squadra è nato durante la 2° Prova nella quale i 5 Arcanisti si sono ritrovati ad affrontare i 3 AmmazzaSpiriti di Styx del regno di Taman. La superiorità numerica ha permesso loro di soggiogare immediatamente i tamaniani, costringendoli a subire il potente incantesimo di ammaliamento di Rion (nell'immagine). Agli ordini dei necromanti gli AmmazzaSpiriti hanno ricercato le gemme e gliele hanno consegnate, ma solo per poi finire torturati sotto le arti malefiche di Eranghat. Sotto gli sguardi impietriti di centinaia di spettatori i 3 tamaniani hanno sofferto una lunga e dolorosa agonia, interrotta infine soltanto dall'intervento tempestivo di Sadh, capo degli Arcanisti Neri. A malincuore (perchè più di tutti si stava godendo lo spettacolo) è stato costretto a ricordare ai compagni che la vittoria era conseguibile solo con la sopravvivenza di tutti gli avversari. Nonostante il pessimo comportamento non sono tuttavia stati ravvisati comportamenti vietati dal regolamento, così gli Arcanisti Neri hanno avuto accesso alla 3° Prova.

Nel 1° incontro della 3° Prova gli Arcanisti si sono trovati di fronte i Difensori della Luce, i nostri combattenti di Palanthas, che hanno purtroppo avuto la peggio. Anche in questo caso le evocazioni e le maledizioni lanciate dai blodiani hanno avuto successo. I Difensori sono stati sbaragliati, sconfitti e costretti a dure umiliazioni. La peggiore di tutte è stata la maledizione che Sadh ha lanciato sul chierico Illoren per punire un suo tentativo di "benedizione" atto a cancellare un'altra maledizione lanciata dallo stesso Sadh. Illoren, leader del gruppo, è tuttora ricoverato e non può così partecipare e dare man forte alla sua squadra che tuttavia ha deciso di non ritirarsi ancora. Anche in questo caso, il regolamento non è stato infranto e gli Arcanisti hanno conseguito una spietata vittoria.

Solo al 2° incontro della 3° Prova gli Arcanisti hanno trovato la prima sconfitta. Gli Arcanisti del Bosco di Hopeful (Qualinesti), veloci e abili nello sfruttare gli elementi naturali, hanno saputo muoversi meglio dei nemici tra le Antiche Rovine, sede della prova. Tra incantesimi di illusione e invocazioni di animali selvatici i 5 qualinestiani erano riusciti a porre 3 delle 5 pietre sui rispettivi nemici e ormai gli Arcanisti Neri erano ridotti a 2 soli elementi in una situazione di forte svantaggio. Compresa l'imminente sconfitta Sadh ed Eranghat, i due blodiani restati in gioco, hanno fatto quello che nessuno si sarebbe mai aspettato. Gettate le armi a terra, hanno atteso che gli avversari li eliminassero dalla prova. Ma, inaspettatamente, nel momento stesso in cui Iram e Stiuh hanno appoggiato le pietre sul corpo degli avversari e pronunciato il loro nome, proprio un istante prima di venire teletrasportati, Sadh ed Eranghat hanno scagliato due dei loro più potenti incantesimi mortali. Una pozza di liquame nero è comparso all'improvviso sotto i piedi di Stiuh, facendolo sprofondare dentro in pochi istanti e un raggio verde ha colpito in pieno petto Iram uccidendola all'istante. Uccidere un avversario equivale e consegnare la vittoria alla squadra nemica. Ma in questo caso i blodiani avrebbero perso comunque e hanno quindi compiuto un gesto tremendo di vendetta che non ha però portato loro alcuna penalità.

E' comprensibile quindi come gli Arcanisti Neri siano diventati in pochi giorni i più odiati e allo stesso tempo temuti del torneo. Il prossimo loro incontro sarà contro i Volta Tempo di Wayend (Qualinesti) e c'è da chiedersi se questa volta i qualinestiani daranno spettacolo come loro solito o si limiteranno a superare incolumi la prova. Dato il loro elevato vantaggio in classifica è tuttavia possibile che gli stessi Volta Tempo possano scegliere un passaggio di turno più semplice, concedendo a tavolino la vittoria agli avversari.

D'altronde l'altra sfida, tra gli Arcanisti del Bosco e i Difensori della Luce promette di essere accesa. In caso di sconfitta degli Arcanisti Neri entrambe le squadre potrebbero accedere al turno successivo. In caso di vittoria invece solo gli Arcanisti del Bosco potrebbero raccimulare i punti necessari per passare il turno.

Gli Arcanisti Neri potrebbero, come tutti si augurano, uscire dai giochi e non accedere alla 4° Prova, ma questa responsabilità è quasi in toto sulle spalle dei Volta Tempo. Affronteranno gli avversari per conseguire l'ennesima vittoria anche a rischio di maledizioni e omicidi o sceglieranno di "concedere" la vittoria? Non abbiamo dubbi sul fatto che gli Arcanisti Neri utilizzeranno ogni mezzo a loro disposizione per vincere. E' quindi il caso di rischiare la vita così inutilmente?

Se voi foste i Volta Tempo, cosa fareste?

6 commenti:

Shatzy ha detto...

Ovviamente me ne strafregherei delle maledizioni e andrei a darle di santa ragione agli Arcanisti.
Avventurieri, siete Uomini o Patagarri??

Eoghan ha detto...

Comincerei a cantargli una bella nenia funebre di Disperazione opprimente.........

Shuro ha detto...

Io intanto comincerei a preoccuparmi del fatto che pur avendo loro ucciso due componenti della squadra avversaria, non sono stati squalificati dal torneo...eppure le regole parlavano chiaro...

Shuro ha detto...

....e comunque se dal nome di ogni gruppo, si denota la sua principale caratteristica, io se fossi un volta tempo, farai qualcosa di magico con il tempo per riuscire definitivamente ad eliminarli....


Però mi chiedo anche quale sia la caratteristica principale dei patagarri....

....ma anche di Bepo e i suoi compagni....non vorrei fossero specializzati negli attacchi alle spalle....

Saku ha detto...

Uhm... voi siete scesi a patti con gli Invincibili per superare il turno (e senza comunque avere la reale sicurezza di passarlo) ma vi aspettate che i Volta Tempo, che hanno la certezza matematica di passare il turno, rischino la vita di qualche componente solo per la gloria.

Shuro ha detto...

Ma la domanda era cosa fareste voi se foste i Volta Tempo, e noi abbiamo detto la nostra.....come se al posto dei Volta tempo ci fossimo noi Patagarri, no????

Che il Volta Tempo facciano ciò che vogliono......fatto sta che qui gatta (nera) ci cova....